Iscrizioni aperte per la più grande Caccia al tesoro mai dedicata a Boccaccio. Una caccia al tesoro in stile fantasy medievale, per gruppi dai tre ai cinque partecipanti, che potranno iscriversi entro e non oltre il 27 settembre.

Si raccomanda l’abbigliamento in stile fantasy medievale. L’iniziativa è in collaborazione con le associazioni Elitropia, Arcieri certaldesi, Secondi figli, Idee in movimento, Circolo Fantasy.

La competizione ludica si svolgerà poi sabato 5 ottobre a Certaldo, che per l’occasione, dalle 18 alle 24, si trasformerà nel misterioso borgo di “Colle Cerro” (il nome Certaldo deriva da Cerro e Alto), in cui maghi, stregoni, ninfe e personaggi ispirati al lato più oscuro del Decameron si ritroveranno per sfidarsi a colpi di indizi fino al ritrovamento del prezioso manoscritto finale. La giornata inizierà al mattino con mercatini a tema di articoli fantasy, abbigliamento, gadget. Dalle ore 18.00 fino a notte fonda il gioco, con le squadre che dovranno risolvere enigmi e misteri, sempre con una copia del Decameron – fornita ad inizio gara – che si rivelerà determinante per andare avanti nel gioco. E se l’aperitivo-pozione sarà offerto a tutti ad inizio gara, affinchè i poteri oscuri trasportino i partecipanti in un mondo fantastico, la cena, al contrario, dovrà essere conquistata a suon di risposte esatte.

“Le novità di quest’anno sono principalmente tre – spiega Filippo Gianchecchi, ideatore dell’evento – per prima cosa la gara in notturna che crea un’atmosfera ancora più inquietante tra i vicoli del Paese. Mentre la seconda novità riguarda le locations. Il Comune di Certaldo, che patrocina l’evento, ha messo a disposizione luoghi come Palazzo Pretorio, le prigioni, Casa Boccaccio. Per quanto riguarda il gioco, come negli anni passati, ci saranno dei personaggi del male pronti a tutto pur di ostacolare le ricerche dei partecipanti, ma ci saranno anche le donne del Decameron che con la loro grazia forniranno indizi a piccoli aiuti”.
Altra importante novità, come spiega Daniela Brenci, presidente della ProCertaldo, il concorso fotografico, da un’idea di Lucia Di Vita: “Sarà un concorso fotografico aperto a tutti – spiega Daniela Brenci – i fotografi professionisti, amatoriali o semplici appassionati di fantasy. Le opere pervenute, saranno poi stampate grazie al contributo di Foto Studio Bartalini ed esposte al Jam Caffè di piazza Masini”.

L’evento arriva quasi al termine di un anno intenso di attività culturale che ha visto Boccaccio protagonista assoluto: “Molte associazioni durante questo percorso hanno dato tanto, pur con poche risorse – spiega l’assessore alla cultura e al turismo Giacomo Cucini – dimostrando il proprio amore al nostro paese e la passione per le attività che ciascuno porta avanti da anni. Ancora qualche evento si snoderà fino alla fine dell’anno e oltre, ma questa grande caccia al tesoro conclude in maniera perfetta un ciclo di eventi di grande partecipazione popolare”.

Info e iscrizioni per caccia al tesoro e concorso fotografico su www.prolococertaldo.it

2018-05-02T12:37:32+00:00 2 Maggio 2013|

Proloco Certaldo

è una associazione territoriale di volontariato di interesse pubblico, democratica ed apartitica, senza scopo di lucro, volta alla promozione e alla tutela del nostro paese, sia per conservare e valorizzare le risorse ambientali e culturali, sia per migliorare le caratteristiche e le condizioni per lo sviluppo sociale e turistico.

Projects

News