CERTALDO – Sono 38 le squadre iscritte e quasi 200 partecipanti, senza contare i fotografi che si affacceranno al borgo per il relativo contest. Con questi numeri si preannuncia già un successo la sesta edizione della caccia al tesoro in stile fantasy medievale “L’ultima illusione”, che si svolgerà sabato 18 ottobre dal primo pomeriggio fino alle ore 23 circa in Certaldo Alto.

Dedicata al tema dell’illusionismo, la caccia spazierà su tematiche che andranno dal Medioevo – del quale Certaldo Alto è prezioso testimone -, fino ad un ipotetico e fantascientifico futuro.

“Questa iniziativa testimonia la vivacità culturale che la Pro Loco e le nostre associazioni hanno, grazie alla quale si valorizza il borgo medievale in modo sempre nuovo – dice l’assessore alla cultura e al turismo, Francesca Pinochi – la caccia al tesoro in particolare, offre occasioni per socializzare e conoscere il tessuto urbano divertendosi. Grazie al gioco storico, partecipanti, residenti e turisti si incontrano, si crea un pretesto per approfondire la conoscenza del nostro patrimonio e si promuove Certaldo, unendo così cultura e turismo”.

“L’evento era nato quasi per gioco da una passione personale per i giochi di ruolo – dice il vicepresidente Pro Loco, Filippo Gianchecchi – ma grazie alla Pro Loco che ci ha creduto, al Comune di Certaldo che l’ha sostenuta e alle varie associazioni che collaborano, è diventato un appuntamento che richiama pubblico da tutta la Toscana. E dallo scorso anno lo svolgimento in notturna e il contest fotografico, offrono un qualcosa in più”.

Un appuntamento che ha davvero un qualcosa di “magico” se, come hanno raccontato Francesco Bianco e Matteo Romani, qui sono nate anche altre associazioni: “Il nostro sodalizio è nato proprio a Certaldo, dopo la seconda edizione della caccia, quando abbiamo toccato con mano sia la bellezza dell’evento che il fascino di lavorare tra amici per costruire qualcosa e valorizzare il proprio paese – dicono i rappresentanti dell’associazione “Secondi figli” di Pisa, che sono i coorganizzatori della sesta edizione della “caccia” a fianco della Pro Loco certaldese – invitiamo tutti a Certaldo Alto sabato 18 ottobre, perchè sarà una vera e propria festa, fatta di scenografie e situazioni teatrali, che abbiamo costruito intorno al tema dell’illusione e che potranno essere godute sia dai partecipanti che dal pubblico”.

Dalla Pro Loco, con il presidente Daniela Brenci e il consigliere Cosimo Dani, un grazie anche a tutte le altre associazioni che hanno collaborato: il Circolo Fantasy e Lune di Raptek di Vinci, Idee in movimento di Sieci, Domus culture di Massa, Elitropia, Arceri certaldesi, Drago Nero. E un grazie speciale proprio a Filippo Gianchecchi per aver creduto in questo progetto ed averlo realizzato anche nel 2014, nonostante le difficoltà che si paventavano ad inizio anno.

L’accesso a Certaldo Alto durante la caccia al tesoro è libero, così come la partecipazione al contest fotografico. Le foto realizzate saranno poi esposte al Bar Boccaccio. Durante la caccia al tesoro realizzerà un breve filmato documentario anche il regista Costantino Maiani. Si attende una folla numerosa e soprattutto colorata, anche perchè tra i premi in palio ci saranno anche quelli per il miglior costume, sia singolo che di squadra.

Per altre info si può visitare il sito www.prolococertaldo.it

2018-05-02T12:41:26+00:00 2 Maggio 2014|

Proloco Certaldo

è una associazione territoriale di volontariato di interesse pubblico, democratica ed apartitica, senza scopo di lucro, volta alla promozione e alla tutela del nostro paese, sia per conservare e valorizzare le risorse ambientali e culturali, sia per migliorare le caratteristiche e le condizioni per lo sviluppo sociale e turistico.

Projects

News